Cosa e quanto bere nel fitness

Cosa e quanto bere nel fitness

Nel vasto panorama del fitness e dell’attività fisica, c’è un elemento spesso sottovalutato che gioca un ruolo cruciale nel nostro successo: l’idratazione. L’atto di bere acqua potrebbe sembrare banale, ma nel contesto dell’attività fisica, diventa un pilastro fondamentale per garantire il corretto funzionamento del nostro corpo e massimizzare i benefici dell’allenamento.

Quanto bere per mantenere l’idratazione corporea durante l’allenamento? Nelle prossime righe vediamo insieme come un adeguato approccio all’idratazione può fare la differenza tra un allenamento standard e una performance eccezionale.

Indice

L’importanza dell’idratazione

L’acqua è essenziale per il corretto funzionamento del nostro corpo, ma nel contesto del fitness, il suo ruolo diventa ancora più vitale. Durante l’esercizio si perdono liquidi attraverso la traspirazione e la respirazione accelerata. Una corretta idratazione aiuta a mantenere il corretto equilibrio elettrolitico, promuove la termoregolazione e sostiene la funzione muscolare.

Un adeguato stato di idratazione può influenzare significativamente le prestazioni sportive. La disidratazione anche minima può portare a una riduzione della resistenza, della forza e della concentrazione. Mantenere un buon livello di idratazione è quindi fondamentale per ottimizzare i risultati durante l’allenamento.

Cosa bere nel fitness

La bevanda migliore per la lezione di fitness è sicuramente l’acqua, strano vero?

Mentre l’acqua è la scelta più naturale ed essenziale per l’idratazione, in certe situazioni le bevande sportive possono essere benefiche. Contengono elettroliti e carboidrati che possono essere utili in allenamenti prolungati o ad alta intensità. Tuttavia, è importante utilizzarle con moderazione e considerarle come complemento all’acqua.

Ragazza in palestra che beve acqua da una bottiglietta

Se hai poi la possibilità di prepararti una bevanda in casa è sufficiente utilizzare acqua, limone, sale iodato e (per gli allenamenti più importanti) una bustina di potassio e magnesio da sciogliere. Sicuramente il tuo preparato sarà più sano e naturale rispetto ad una bevanda sportiva commercializzata. Prima di iniziare a preparare i composti in autonomia ti consiglio sempre di rivolgerti ad un nutrizionista che ti saprà indicare le giuste modalità e dosi da considerare.

Quanto bere

La pianificazione dell’idratazione dovrebbe iniziare prima dell’allenamento, assicurandosi di essere ben idratati prima di iniziare l’attività. Durante l’allenamento è consigliabile bere piccole quantità ad intervalli regolari mentre dopo l’attività fisica si dovrebbe continuare a bere per ristabilire i livelli idrici e favorire una rapida ripresa.

La quantità di acqua necessaria durante l’allenamento varia in base a diversi fattori, come l’intensità dell’esercizio, la durata e le condizioni ambientali. Come regola generale è consigliabile bere circa 500 ml di acqua nelle due ore precedenti all’allenamento e poi continuare a bere piccole quantità durante l’attività stessa. L’ideale, durante l’attività, è bere 250 ml ogni 1/4 d’ora cioè praticamente una bottiglietta da 1/2 litro ogni mezz’ora.

Per mantenerci idratati ad esempio, durante una lezione di Zumba® Fitness da 45′ (durata classica), dovremo consumare quindi 750 ml d’acqua.

Questi li hai già letti?
  Newsletter

Ricevi subito gratis l'ebook per iniziare a fare sport!

Logo di Fuori di Fitness

Newsletter

Approfondimenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta!
In regalo per te la guida con trucchi e consigli per iniziare a fare sport!



Logo di Fuori di Fitness

Newsletter

Approfondimenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta!
In regalo per te la guida con trucchi e consigli per iniziare a fare sport!